;SicilautoRent :: News :: Telematica e auto aziendali, un connubio...

News

New



Telematica e auto aziendali, un connubio oramai inevitabile

Telematica e auto aziendali, un connubio oramai inevitabile

Cresce l'interesse dei gestori verso la telematica nelle auto aziendali, vista come valido strumento di gestione.

La telematica è sempre più presente all'interno delle auto aziendali con la formula noleggio a lungo termine. Oramai è diventato uno strumento indispensabile per la gestione di una flotta di auto. Essa, infatti, consente di godere di una serie di vantaggi irrinunciabili: è un valido sostegno nell'ottica della riduzione dei costi, garantisce una sicurezza dei driver e consente di prevenire truffe ed ottenere delle informazioni efficaci in caso di spiacevoli avvenimenti, come per esempio il furto.

Secondo le stime recenti degli analisti di mercato, circa il 60% delle grandi aziende, che di solito usufruiscono del servizio di noleggio per privati, sta seriamente prendendo in considerazione la possibilità di incrementare la propria dotazione di telematica sul proprio parco auto.

Questa ricerca è stata condotta prendendo in considerazione un campione di ben 60 grandi complessi aziendali che operano in settori economici differenti e che dispongono di una flotta di oltre 53.000 auto, delle quali circa l'85% (corrispondenti a circa 45.000 unità) sono gestite usufruendo del servizio di noleggio senza anticipo.

Circa il 68% delle imprese, che gestiscono le flotte di auto aziendali, hanno già l'opportunità di entrare in possesso di informazioni telematiche concernenti le sottrazioni delle auto. Il 51% dei gestori delle flotte, invece, al momento utilizza la telematica per analizzare i dati sugli incidenti. Il 34%, invece, ricorre a questo strumento per  verificare i consumi di carburante ma anche per controllare lo stile di guida del driver e le operazioni di manutenzione.

Circa il 58% dei gestori delle flotte di auto aziendali ritiene molto utile introdurre a bordo delle proprie auto una "Scatola Nera", comunemente denominata "Black Box". Il 64% dei manager aziendali ritiene che la flotta, grazie all'utilizzo della telematica, possa essere gestita in modo migliore, specie nell'ottica di una riduzione dei costi.

Tra le tante funzioni, che caratterizzano la telematica nelle auto aziendali, sicuramente una delle più attese in un prossimo futuro dal 15% dei manager aziendali è quella che darà loro la possibilità di controllare lo stile di guida dello driver e di monitorare i reali consumi di carburante. Altra funzione di non poco conto, che interessa il 12% dei Fleet Manager, è quella che consentirà di controllare l'utilizzo del veicolo, la manutenzione ordinaria e le emissioni rilasciate nell'ambiente.

Insomma, grazie all'utilizzo della scatola nera, sarà del tutto rivoluzionata la gestione dei veicoli aziendali con la formula del noleggio a lungo termine in quanto si innalzerà notevolmente il livello di sicurezza per il driver e quello per la protezione dell'auto. Inoltre, inevitabilmente si incrementerà  anche il grado di efficienza della gestione economica del proprio parco auto, rendendo sicuramente più semplice la vita ai manager.